Avere assistenza all'estero

Quando si va all'estero per motivi di studio, lavoro, vacanza o altro è importante sapere come fare per ricevere assistenza sanitaria.

Con la nuova Tessera sanitaria, che vale anche come documento a titolo di Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM), le persone residenti in Italia hanno diritto ad accedere alle prestazioni sanitarie, medicalmente necessarie e non solo urgenti, nei paesi dell'Unione Europea e in Norvegia, Islanda, Liechteinstein e Svizzera, al pari dei cittadini ivi residenti.
La Tessera Sanitaria sostituisce in questi paesi una serie di vecchi modelli cartacei. Per chi fosse ancora sprovvisto della Tessera Sanitaria è possibile chiedere un certificato alla propria Assl di appartenenza che ha valenza momentanea.

È bene sapere che l'assistenza per la copertura totale o parziale delle spese sanitarie all'estero vale solo nei paesi che hanno stipulato accordi bilaterali con l'Italia, nel qual caso è sufficiente portare con sé il "certificato sostitutivo provvisorio" rilasciato dall'Assl.

Prima di intraprendere un viaggio, è buona norma accertarsi presso l'Assl della copertura prevista nei paesi in cui si intende andare. In caso contrario, è utile valutare l'eventuale opportunità di stipulare una apposita polizza assicurativa.

Per informazioni
Ufficio Rapporti Internazionali
Referente Sig.ra Maria Vitalia Podda
Poliambulatorio di Sanluri Via Bologna, 13
piano terra ala B
Tel. 0709359478
Fax.0709359414
rapporti.internazionali.sanluri@atssardegna.it
Orari: Martedì mattina dalle ore 9.00 alle 12.00 - pomeriggio dalle ore 15.30 - 17.00
Giovedi mattina dalle ore 9.00 alle 12.00

Per viaggiare sicuri e informati sono disponibili maggiori informazioni sul sito del Ministero della Salute.
Link correlati
Ministero della Salute

In vacanza
Anche coloro che si recano all'estero per motivi di turismo hanno diritto a richiedere l'assistenza sanitaria. In questi casi si possono presentare diverse situazioni legate per esempio al fatto che ci si trovi in paesi convenzionati con l'Italia per l'assistenza sanitaria o paesi non convenzionati.

Per motivi di lavoro e studio
Il Servizio Sanitario Nazionale disciplina l'assistenza sanitaria dei cittadini italiani durante la permanenza all'estero dovuta a motivi di lavoro. Anche gli studenti e i titolari di borsa di studio godono della copertura sanitaria all'estero a seconda dello Stato prescelto.