Invalidità civile e Legge 104

Nell’area medico – legale del Servizio di Igiene e Sanità pubblica della Asl, operano le commissioni per l’accertamento ed il riconoscimento dell’ invalidità civile, l’accertamento ed il riconoscimento benefici Legge 104/92 e l’accertamento per la Legge 68/99.

L'invalidità civile ai sensi della L. 118/71
L'invalidità civile consiste nel riconoscimento di uno stato invalidante, indipendente da causa di servizio, lavoro o guerra, in base al quale l'interessato può ottenere i benefici economici e/o socio-sanitari previsti dalla legge. 


L'art. 2 della legge n. 118 del 30 marzo 1971 definisce invalidi civili i cittadini affetti da minorazioni congenite o acquisite che abbiano subito una riduzione permanente della capacità lavorativa non inferiore ad un terzo o, se minori di diciotto anni, che abbiano difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età.
Sono considerati invalidi civili anche i cittadini di età superiore ai 65 anni che si trovino nella situazione di difficoltà prevista per i minorenni (ai sensi dell'art.6 del decreto legislativo 23 novembre 1988, n.509).

Richiesta certificati di invalidità
Sono disponibili presso la segreteria INVALIDI CIVILI gran parte dei certificati di invalidità Civile anche remoti, regolarmente catalogati e digitalizzati che, su richiesta, posso essere duplicati e conformizzati.
Al fine di poter richiederne copia, è necessario compilare il seguente modulo:
Richiesta copia conforme certificato di invalidità [file.pdf]
Il modulo dovrà essere consegnato all’ufficio invalidi civili al Poliambulatorio di Sanluri (via Bologna 13, 1° piano, ala A) accompagnato da una marca da bollo da € 16.00.

Si ricorda, ai sensi delle normative vigenti, che tale certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi.
Al momento della consegna del documento, l’utente dovrà effettuare un versamento sul c.c.p. n. 21820097 – ENTRATE VARIE – intestato all’Azienda Sanitaria Locale n.6 Sanluri, per quel che concerne i diritti di ricerca di cui all’art. 25, comma 1, della legge 241/90 che sono così quantificati:
• Per documenti con data non anteriore ad 1 anno dalla richiesta: € 0,00
• Per documenti con data oltre 1 anno e fino a 5 anni dalla richiesta: € 2,50
• Per documenti con data oltre 5 anno e fino a 10 anni dalla richiesta: € 5,00
• Per documenti con data oltre 10 anni dalla richiesta: € 10,00

INDENNITA' DI ACCOMPAGNAMENTO - APPROFONDIMENTO[file.pdf]
Procedura per richiedere l'invalidità
Può presentare domanda di visita di accertamento di invalidità civile qualsiasi persona, maggiorenne o minore, che abbia una qualsiasi menomazione: perdita o anomalia di una struttura o di una funzione sul piano anatomico, fisiologico, psicologico.
Esenzione Ticket
I cittadini ai quali viene riconosciuta l'invalidità civile ai sensi della Legge 118/71 hanno diritto all'esenzione Ticket che puo essere parziale (per invalidità riconosciuta superiore a 2/3) e totale per invalidità riconosciuta al 100 %
RICHIESTA BENEFICI LEGGE 104/92
Lo stesso iter (INPS, Commissione di verifica, INPS, interessato) segue anche il verbale di accertamento di handicap ai sensi della Legge 5 febbraio 1992 n. 104.
Riguarda anche gli invalidi INAIL e di guerra.
Segreteria Invalidità Civile
c/o Poliambulatorio di via Bologna 13
09025 Sanluri
Primo piano ala A
Segreteria Invalidità Civile
Tel: 070 9359443 - 456
Fax: 0709359552
mail: invalidi.civili@aslsanluri.it
Orari
Mattina:
- dal martedì al giovedì dalle ore 9,00 alle ore 11,00
Pomeriggio:
- si riceve esclusivamente previo appuntamento